FORMIGONI: Secondo la Procura di Milano, ha “promosso” un’associazione a delinquere

 

Foto

CARO AMICO/A

Ho lanciato una petizione che riguarda i partiti e i sindacati.  La petizione prevede di

inserire nei statuti dei medesimi un codice etico con regole di trasparenza certe.
Ho bisogno del tuo aiuto per diffonderla..
 
Questa  semplice petizione la ritengo importante per far conoscere alla
pubblica opinione l’attuale status quo e nel contempo sensibilizzare la
medesima che se si vuole veramente si può cambiare per arrivare
all’interesse collettivo. Alla fine vuole essere anche e soprattutto  un
invito ai partiti e ai sindacati per ritornare a lavorare nella legalità, nella
democrazia, nella trasparenza  senza privilegi di casta  usando i
contributi pubblici correttamente.
 
BASTA
DARE  CONTRIBUTI PUBBLICI SENZA CONTROLLI E TRASPARENZA..
CON I NOSTRI SOLDI , LORO,  
SONO DIVENTATI RICCHI ..

PER VEDERE ED EVENTUALMENTE PERFIRMARE LA PETIZIONE DIGITA QUI-  PETIZIONE AL PARLAMENTO ITALIANO 

 

Al parlamento italiano Questa petizione sarà consegnata a: al parlamento italiano PETIZIONE AL PARLAMENTO ITALIANO E PER CONOSCENZA AL PARLAMENTO EUROPEO PER RIFORMARE I PARTITI E I SINDACATI

 

PROGETTO,GRAFICA,STAMPA REALIZZATO DA GABRIELE CERVI CHE SI AUTOFINANZIA.

 

DIGITA IL MIO SECONDO BLOG QUI SOTTO:
http://riformiamoipartitieisindacati.myblog.it/

 


Sanità in Lombardia, chiesto il rinvio a giudizio di Formigoni sul caso Maugeri

Giusto ieri l’ex governatore è stato eletto presidente della Commissione agricoltura del Senato per il Pdl. Secondo la Procura di Milano, ha “promosso” un’associazione a delinquere che garantiva ingenti finanziamenti regionali alla struttura sanitaria pavese in cambio di favori – vacanze di lusso comprese – garantite dal faccendiere Daccò

Sanità in Lombardia, chiesto il rinvio a giudizio di Formigoni sul caso Maugeri

La Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex presidente della Regione LombardiaRoberto Formigoni e per altre 11 persone coinvolte nell’inchiesta sulla Fondazione Maugeri. Formigoni è accusato di associazione per delinquere e corruzione. Giusto ieriFormigoni, diventato senatore del Pdl dopo aver lasciato il Pirellone, è stato eletto presidente della commissione agricoltura di Palazzo Madama.

Le indagini sulla struttura sanitaria di Pavia sono state chiuse a febbraio. Secondo l’accusa, l’allora governatore lombardo sarebbe stato il “promotore e organizzatore” dell’associazione a delinquere e avrebbe garantito stabilmente tra il 1997 e il 2011 favori alla Fondazione Maugeri e tra il 2002 e il 2011 al San Raffaele, oggetto quest’ultimo di un’indagine parallela. Un ingente flusso di finanziamenti regionali è stato garantito ai due centri di eccellenza, secondo i pm in cambio di favori goduti da Formigoni tramite il faccendiere ciellino Pierangelo Daccò, ritenuto l’uomo cerniera tra strutture private accreditate e la politica regionale. Favori consistiti nelle ormai celebri vacanze “di gruppo” ai Caraibi, tra yacht e resort

La richiesta di mandare a processo Formigoni e altre 11 persone è firmata dal procuratore aggiuntoFrancesco Greco e dai pm Laura PedioAntonio Pastore e Gaetano Ruta. Oltre a Daccò, nell’inchiesta Maugeri sono coinvolti tra gli altri Alberto Perego, ciellino legatissimo a Formigoni, il dirigente della sanità regionale Carlo Lucchina, l’ex assessore – anche lui ciellino – Antonio Simone, sua moglie Carla Vites e Nicola Maria Sanese, storico segretario dell’ex governatore lombardo.

Formigoni, il pm chiede il processo accusato di corruzione

Chiesto il rinvio a giudizio per l’ex governatore lombardo e attuale presidente della commissione agricoltura

Formigoni, pm chiede il  processo
E' accusato di corruzione
  

La procura di Milano ha chiesto il  rinvio a giudizio per l’ex presidente della Regione Lombardia e attuale presidente della Commissione Agricoltura, Roberto  Formigoni e per altre 11 persone coinvolte nell’inchiesta sulla  Fondazione Maugeri. Formigoni è accusato di associazione per   delinquere e corruzione. Le posizioni di cinque indagati – Umberto Maugeri, Costantino Passerino, Gianfranco Mozzali, Claudio Massimo e Sandro Fenyo, “sono state stralciate in quanto hanno avanzato, in riferimento a tutte le ipotesi loro contestate, istanze di patteggiamento che sono in corso di valutazione”. Lo scrive in una nota il procuratore aggiunto di Milano Edmondo Bruti Liberati, il quale precisa anche che la Fondazione Maugeri “ha formulato richiesta di applicazione della pena determinata in 1.000.000 di euro e ha messo a disposizione, ai fini della confisca del profitto dei reati, beni immobili per un valore complessivo di 16 mln”. Richiesta alla quale la Procura ha “prestato il consenso e si è in attesa della fissazione di udienza da parte del gip”. La Procura di Milano ha chiesto il processo per Roberto Formigoni e altri undici indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla Fondazione Maugeri. L’accusa per l’ex Governatore lombardo è di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione

 

LA CONOSCENZA E’ IMPORTANTE

 Per saperne di più poi entrare anche nei miei blog sociali senza scopo di lucro e ti invito a visionare i vari video che qui sotto riverso.

Grazie. 

Gabriele Cervi

(Blogger senza scopo di lucro)

 DIGITA IL MIO PRIMO BLOG QUI SOTTO:

http://cgilcislulpetizione.myblog.it/

DIGITA IL MIO SECONDO BLOG QUI SOTTO:
http://riformiamoipartitieisindacati.myblog.it/

DIGITA IL MIO TERZO BLOG QUI SOTTO:
http://cgilcislulpetizione.myblog.it/

DIGITA IL MIO QUARTO BLOG QUI SOTTO:
http://petizione.myblog.it/
BUONA LETTURA.. NELLA SPERANZA CHE SI POSSANO FORMARE NUOVE COSCIENZE. GRAZIE.

 

FORMIGONI: Secondo la Procura di Milano, ha “promosso” un’associazione a delinquereultima modifica: 2013-05-08T15:46:00+00:00da mobbing21
Reposta per primo quest’articolo